MALESIA – Kuala Lumpur

 Il mio primo viaggio in Asia: ho scelto proprio la Malesia e la sua capitale Kuala Lumpur (conosciuta come KL) per un viaggio corto di pochi giorni che però mi ha regalato emozioni infinite come solo il viaggiare sa fare!

Kuala Lumpur è la capitale della Malesia e con i suoi 1,8 milioni di abitanti circa è  una città che risulta vibrante, in pieno sviluppo e crescita, lo  si nota facilmente osservando quanto si stia costruendo….cantieri aperti ovunque, così in centro come in periferia.

Se andrete in Malesia vi accorgerete di come ci si possa permettere diverse cose e comodità durante il viaggio grazie al cambio MOLTO favorevole sia per gli europei che per chi come me vive in Australia.

MONETA:
Malaysian Ringgit MYR

1 MYR = circa 0,22 Euro = 0,33 AUD

IMG_7871


Informazioni generali

  • Moneta: MYR Malaysian Ringgit
  • Lingue: MALESE, CINESE, INGLESE, TAMIL, INDIANO, ARABO
  • Corrente: 240V 50Hz
  • Fuso orario: GMT/UTC +8 (Malesia peninsulare)
  • Presa di corrente: tipo britannico

UKPLUG


Come arrivare in centro dall’aeroporto?

Io sono atterrata e ripartita dall’aeroporto LCCT, ma dal 9 Maggio 2014 tutti i voli sono stati trasferiti all’altro aeroporto KLIA che si trova a circa 45 km a sud della capitale.

Per arrivare in centro a KL SENTRAL (la stazione centrale) ci sono svariati modi, i più utilizzati sono comunque: treno, bus e taxi.

skybusIo, essendo atterrata all’aeroporto LCCT ho utilizzato il Bus della compagnia SKYBUS, moderno, confortevole e a basso costo (10 ringgit ovvero 2.30 Euro) che in un’ora e 15 minuti mi ha portata alla stazione KL SENTRAL in centro a Kuala Lumpur.

 

 

 

 

 

Trasferimento dall’aeroporto KLIA alla stazione KL SENTRAL:KLIAekspresfares_rev.jpg

  • Treno Klia Express – tariffa in MYR – impiega circa 28 minuti

 

  • Servizio bus SKYBUS – partenza ogni mezzora
  • Taxi – 70 MYR (circa 15.5 euro)

Clima:

Caldo e con un alto tasso di umidità! Facile toccare i 36/38 gradi tutti i giorni e tutto l’anno.

Si verificano spesso temporali improvvisi durante i quali cade una quantità immensa di acqua che effettivamente risulta utilissima per rinfrescare l’aria. Dopo una giornata spesa a visitare Kuala Lumpur sarete contenti se vedrete all’orizzonte nuvoloni neri carichi di pioggia!

La sera è più fresca ma non eccessivamente, io non ho mai indossato pantaloni lunghi o felpe….MAI!

Consiglio: procuratevi un cappello e portatevi sempre una bottiglia di acqua con voi….e magari un impermeabile per proteggere il vostro zaino se come me avete dentro la vostra costosa macchina fotografica!


Cibo:

Mentre mi trovavo a girare la città mi sono accorta che ero praticamente ricca! Per me dieci dollari australiani (che sono 30 Ringgit) non sono nulla, ma in Malesia ci puoi mangiare fuori almeno 5 o 6 volte!

food

Il cibo acquistato nei chioschi in giro per la città (street food) è delizioso e molto economico, parliamo di una media di 4/5 ringgit per piatto. (una bella porzione abbondante di riso o noodle con verdure, carne o pesce, oppure una specie di piadina che viene servita calda appena sfornata con svariate salsine e salsette di tutti i gusti).

IMG_0004

Ovunque per le strade si trovano chiochetti che vendono COCCO: dopo che lo acquistate, viene spaccato e ci viene infilata una cannuccia così da farvi gustare l’acqua rinfrescante che vi abbasserà la temperatura!

Inoltre infinita scelta di succhi di frutta spremuti al momento: cocco, mango, papaya, banana, mela, arancia…..

IMG_0009

CURIOSITA’:

Bevete sempre e solo acqua in bottiglia (mezzo litro costa 1 ringgit (0,22 c di euro). Lavate frutta fresca e verdura con acqua della bottiglia se volete consumare il cibo fresco senza cuocerlo.

Il caffè: onestamente lo lascerei perdere in Malesia…..parlando da italiana sono sicura che non commetto un errore nel dirvi di buttarvi su cibi e bevande nuove e locali, la caffeina la prenderete una volta a casa!

Caffè take away The take away coffee

Caffè take away
The take away coffee

Devo però ammettere che il caffè freddo che fanno in alcuni chioschi è veramente molto buono e rinfrescante. Ve lo consiglio! E il take away per il vostro gustoso caffè?!? Una sacchetto di plastica trasparente, tipo quelli per mettere il cibo in freezer, con un laccio a chiudere un angolo del sacchetto (utile anche per tenere il proprio caffè al polso!) e una cannuccia che spunta dall’altro angolo. Vi giuro che credevo fosse uno scherzo! Però funziona perfettamente 🙂

Il cibo in Malesia non sarà definitivamente un problema credetemi 🙂


Alloggio:

Ci sono numerose tipologie di alloggio tra le quali potrete scegliere: albergo, B&B, ostello, guesthouse, case di privati.

Come già accennato prima i prezzi anche in caso di alloggio sono molto economici. Io ho viaggiato da sola e ho soggiornato in una guesthouse per tre notti in pieno centro con colazione inclusa (dormitorio misto con 4 letti e bagno condiviso) al prezzo di 20 euro totali. A me non interessa avere una magnifica stanza di albergo, con tutte le comodità del caso e il bagno privato…..ma io sono fatta così! Se vi piace avere privacy e comodità non spenderete comunque un capitale!

Raizzy's Guesthouse: ingresso e saletta principale Raizzy's Guesthouse: entrance and chill out space

Raizzy’s Guesthouse: ingresso e saletta principale
Raizzy’s Guesthouse: entrance and chill out space

Raizzy's Guesthouse: la mia stanza, dormitorio misto con 4 letti Raizzy's Guesthouse: my room, mix gender with 4 beds

Raizzy’s Guesthouse: la mia stanza, dormitorio misto con 4 letti
Raizzy’s Guesthouse: my room, mix gender with 4 beds

Dalla mia esperienza in fatto di ostelli, la qualità degli alloggi a Kuala Lumpur è anche migliore di quella di Londra, senza alcun dubbio! Ho trovato una gentilezza assoluta da parte del personale che gestiva questa piccola struttura, pulizia, bagni e docce spaziose, spazi comuni carini, colorati, ordinati. A disposizione dei visitatori ci sono tante brochure e una bacheca con orari di treni, bus, tour in città e tanto altro.

Volete flessibilità, posizione centrale, risparmio, cortesia? PUNTATE A GUESTHOUSE ed OSTELLI!


Trasporti:

Spostarsi in città è per un certo verso molto facile, con poche linee del treno ma che coprono tutta la superficie cittadina e soprattutto MOLTO ECONOMICO!

Quando si è in stazione bisogna recarsi alle macchinette e fare il “biglietto”.

Il biglietto sulle linee KL RADIP consiste in un gettone di plastica blu che va semplicemente appoggiato alla colonna dell’ingresso per recarsi sulla piattaforma dalla quale il treno parte. Quando si arriva a destinazione basta inserire il gettone nella colonna per uscire dalla piattaforma.

IMG_0005

Macchinetta per fare il biglietto del treno

IMG_0003

Gettone del treno

_MG_5557

Treno: interno dei vagoni

Treno: interno dei vagoni

Esempio? Beh, 25 minuti di treno (super moderno!) per andare dalla stazione centrale di Pasar Seni e raggiungere Batu Caves il costo è di 0,45 centesimi di Euro ovvero 2 Ringgit malesiani.

IMG_0006

Mappa elettronica delle stazioni nelle quali il treno si ferma. In rosso quelle già passate, in verde sono le future e quella che lampeggia indica la prossima fermata.

Servizio puntuale e vagoni estremamente moderni e puliti. Gli orari del servizio sono molto flessibili partendo dalle 6 di mattina e finendo oltre la mezzanotte.

Il servizio bus l’ho trovato più scadente e senza dubbio molto più antiquato dei treni!

public_transport_map


Cosa vedere? 

  • Petronas Towers
  • Batu Caves
  • Sri Mahamariamman (tempio Hindu)
  • Thean Hou Temple (tempio cinese)
  • Chinatown (zona di mercato centrale)
  • National Mosque (Moschea nazionale)
  • Indian town (zona indiana molto colorata e con edifici bellissimi)
  • Central Market (un enorme mercato coperto)

_MG_5497

_MG_5255 _MG_5258 IMG_5735 _MG_5795

IMG_5597


Consigli utili:

  • Attenti alle tasche! Quando siete in zone affollate fate attenzione a mantenere le tasche chiuse e se avete uno zaino con soldi e passaporto, macchina fotografica ecc vi consiglio di tenerlo di fronte a voi.
  • Assicurazione di viaggio! Prima di partire ho stipulato una semplice assicurazione di viaggio per essere tutelata e coperta…..in caso…. 🙂 Ho utilizzato il sito World Nomads (troverete il link nella sezione LINK UTILI, piuttosto economica e con una buona copertura. Prezzo: 21 Euro
  • Se vi avventurate nella giungla come ho fatto io, mantenete il corpo in movimento. Le zanzare sono molto voraci e talvolta possono essere portatrici di malaria. Il rischio è molto basso comunque. Io non ho fatto nessuna vaccinazione.
  • Tutti parlano l’inglese! Quindi se masticate un po di lingua anglosassone non avrete nessun problema nel farvi capire.
  • Comprate tanto cibo! E’ praticamente quasi regalato ed è delizioso! Per cortesia, non fate i turisti che vanno in viaggio e poi si ritrovano a cercare un buon ristorante italiano………NO!
  • Fate amicizia con i locali! Sono estremamente gentili e disponibili. Avrete così l’opportunità di vedere cose diverse, mangiare cibi che non conoscete, relazionarvi veramente con una cultura che non vi appartiene e magari imparare aneddoti interessanti e usanze che vi sembreranno davvero strane.
  • Contrattate i prezzi al mercato! Vi si avvicineranno decine di persone pronte a vendervi qualsiasi cosa, ma se avete intenzione di comprare beh….contrattate pure…e magari fate finta di non essere interessati, i prezzi caleranno improvvisamente. Non contrattate sul cibo però….quello davvero non costa nulla per voi.
  • Non spaventatevi per il traffico! Qui tutti vanno piuttosto veloci in macchina, in bus…per non parlare degli scooter! Si infilano in spazi incredibilmente piccoli tra le auto praticamente incuranti del traffico, gli autisti qui sono evidentemente abituati a sorpassi improvvisi e veicoli che spuntano da ogni dove….devo ammettere che in macchina con i miei amici locali ero piuttosto in allerta, a differenza di loro che appunto sembravano perfettamente tranquilli.

Link utili:

Waterfalls

Waterfalls

 Buon soggiorno in Malesia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *