LONDRA – i 5 motivi che la rendono diversa

Screen Shot 2016-02-01 at 18.07.03

londradavivere.com

Se progettate una vacanza o ancora meglio un trasferimento a Londra, allora i ragazzi di Londra da vivere sono il punto giusto da cui partire!

Ecco un interessante ma conciso articolo su questa magnifica metropoli cosmopolita inglese che vi farà certamente venire voglia di prenotare un volo appena avrete finito di leggere e cominciare un’esperienza indimenticabile così come lo è stata la mia quando mi trasferii nel Febbraio 2012; consiglio a chiunque di provare almeno una volta nella vita!


Qualcosa sull’autrice dell’articolo e collaboratrice di londradavivere.com Alice Giusti:

Classe 1989, una quasi laurea magistrale in Studi Internazionali e un corso di giornalismo alla London School of Journalism. Toscana di nascita, viaggiatrice e sognatrice professionista per vocazione, ho trascorso sei mesi a Londra lavorando in un centro per migranti e cercando tra le altre cose di non innamorarmi follemente di questa città, senza riuscirci, nonostante i mille difetti. Quando ero piccola sognavo di fare la scrittrice vivendo in un attico a Londra o New York. Ora, più realisticamente, mi accontenterei di vivere scrivendo, anche stando in un appartamento condiviso.

Buona lettura…


Le 5 cose che rendono Londra una
città completamente diversa dalle altre capitali europee”.

Circa 250mila italiani vivono a Londra, molti altri sognano di trasferirvisi o comunque di vederla almeno una volta nella vita. Ma da dove nasce il fascino di Londra? Perché andare a Parigi, Berlino o Roma non è la stessa cosa? I motivi che rendono la capitale britannica unica sono molti, ma forse, personalmente, alcuni li ho capiti solamente quando, dopo aver vissuto a Londra, mi sono trasferita nella Ville Lumière. Per quanto sia difficilmente esaustiva, ho quindi provato a stilare una lista della 5 “cose” che rendono Londra una città completamente diversa dalle altre capitali europee.

 

  1. È la città più grande e multietnica d’Europa. Con i suoi 1572,15 Km e una popolazione di oltre 8 milioni di persone (di cui più di 3 milioni sono immigrati), la capitale del Regno Unito non ha uguali in quanto a grandezza e a varietà linguistiche, etniche e culturali. Ciò significa in pratica che neanche un Londoner di nascita può conoscere la città interamente, ma c’è sempre qualcosa di inesplorato e sconosciuto.
    La varietà dei quartieri, la loro caratterizzazione a seconda della popolazione prevalente nella zona, la quantità di accenti e lingue che si sentono per le strade rendono Londra unica nel suo genere. Inoltre, una volta che hai abitato a Londra il concetto di “distanza” diventa molto relativo: quando c’è da viaggiare meno di un’ora per arrivare a destinazione, ci possiamo ritenere “vicini”.


  2. Il trasformismo continuo. Non solo Londra è enorme, ma soprattutto è in continua evoluzione: zone che da “malfamate” diventano di moda in seguito a una riqualificazione edilizia (si pensi a Notting Hill in passato e più recentemente a aree come quella di Brixton o di Hackney), con un vertiginoso aumento di prezzi negli affitti delle case oltre a un cambiamento della vita del quartiere e del suo aspetto.
    Se da una parte i motivi di tale cambiamento sono positivi, dall’altra per gli abitanti delle zone colpite dall’inflazione la situazione si fa più difficile e le proteste degli ultimi mesi avvenute nell’East londinese sono la dimostrazione del malcontento al cosi detto fenomeno della gentrification.
    Indipendentemente dalle problematiche, però, Londra è una città capace di reinventarsi continuamente: avete mai visto una capitale cambiare così tanto aspetto come sotto Natale o a seconda del clima?


  3. L’offerta illimitata.Quando un uomo è stanco di Londra, è stanco della vita, perché a Londra c’è tutto ciò che la vita può offrire!” Qualcuno potrà dissentire dalla famosa citazione di Samuel Johnson, ma è indubbio che questa città offre quasi tutto quello che desiderate. Qualunque sia la vostra ambizione o la vostra passione, quasi sicuramente potrete trovare ciò che fa per voi.
    Dal cinema, alla moda, alla musica all’arte, alla letteratura, agli sport, al tempo libero, al cibo, l’offerta è sempre vastissima e senza paragoni.
    Chiaramente per godere di tutto questo bendidio bisognerebbe avere un conto in banca molto ben fornito, ma c’è anche da dire, che sebbene Londra sia la quinta città più cara al mondo, ci sono attività per tutte le tasche.


  4. La musica e gli artisti di strada, i parchi e i mercatini. L’altro giorno camminavo lungo la Senna, al tramonto, con Notre Dame sullo sfondo… tutto bellissimo, ma che silenzio! Sarà che sono una patita della musica dal vivo, ma il “busking” è a mio avviso uno degli elementi che rende Londra unica nel suo genere.
    Artisti di tutto il mondo si riversano nelle strade londinesi in cerca di fortuna, regalando ai passanti un ricordo colorato e indelebile di quel luogo.
    Non è un caso se il comune di Londra ogni anno organizza un concorso per eleggere il miglior busker dell’anno o indice selezioni severissime per stabilire chi può suonare in metro. Il vero X-Factor lo tiene il TFL. E che dire poi dei mercatini, dallo street food all’antiquariato, ai vestiti?
    Al di là dei famosi Portobello Road, Brick Lane, Spitalfields e Borough Merket, i mercati londinesi si nascondono dietro ogni angolo e offrono una varietà di odori, profumi ed esperienze difficilmente trovabili altrove.
    Infine una menzione particolare va ai polmoni verdi della città, gli immensi parchi londinesi, dotati ognuno di una propria personalità e dei propri animali (scoiattoli feroci al primo posto), che con il bel tempo, ti permettono di non rimpiangere più di tanto la sabbia delle nostre coste.


  5. L’atmosfera londinese. C’è solo una “calling”… la London Calling! Perché quando Londra chiama, impossibile non rispondere. Al di là di tutto ciò che rende iconica questa città – dai mezzi di trasporto, al Big Ben, fino alla famiglia reale – la capitale britannica ha un fascino che nessuna città può avere.
    La si può amare, odiare, amare inizialmente e poi odiare (o il contrario), ma difficilmente rimane indifferente. Londra è la città di cui ti innamori follemente a prima vista, che, con il suo dinamismo incredibile e la sua voglia di guardare al futuro, ti carica di adrenalina, ti seduce, riempie di sogni e di voglia di fare.
    Londra dà tantissimo, ma pretende tanto in cambio e il rischio di rimanere schiacciato è sempre dietro l’angolo. Nelle sue mille sfaccettature e contrasti architettonici, culturali e sociali, Londra è l’amore più grande della vita, ma che sai che non sposerai mai. O in alternativa il più grande errore dell’esistenza, anche se indimenticabile.

In ogni caso, vi do un consiglio: verso il crepuscolo, quando siete stanchi e stufi di questa città, fatevi una passeggiata lungo il Tamigi, soprattutto partendo da London Bridge e andando verso Tower Bridge: capirete in un secondo, senza bisogno di tante parole, perché Londra è unica al mondo.


Allora che ne dite? Prenotiamo un volo per Londra?